comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
BARBERINO DI MUGELLO
Oggi 16°26° 
Domani 20°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News mugello, Cronaca, Sport, Notizie Locali mugello
martedì 22 settembre 2020
Giani
863.365
 
48.62%
Ceccardi
718.302
 
40.45%
Galletti
113.667
 
6.40%
Vigni
7.664
 
0.43%
Fattori
39.664
 
2.23%
Barzanti
16.052
 
0.90%
Catello
16.988
 
0.96%
corriere tv
Elezioni Puglia, Emiliano festeggia la vittoria mangiando un panzerotto

Attualità giovedì 06 febbraio 2020 ore 11:17

Cresce la differenziata, diminuiscono i rifiuti

Soddisfatto il sindaco Omoboni: "I numeri confermano la validità della scelta importante che è stata fatta un anno fa dall’amministrazione"



BORGO SAN LORENZO — Raccolta differenziata, buone notizie nel territorio del Mugello. A quanto si apprende, tra il 2018 e il 2019, c'è stato un - 67 per cento di rifiuti indifferenziati, una diminuzione dei rifiuti prodotti di oltre 5.000 tonnellate e un aumento della raccolta differenziata dal 43 al 77,17 per cento.

Questi i dati che certificano l'ottima riuscita e la positiva risposta del Mugello, rispetto al passaggio alla raccolta porta a porta nei Comuni gestiti da Alia (Borgo San Lorenzo, Barberino di Mugello, Scarperia e San Piero, Vicchio più Vaglia). Le proiezioni sul 2020 dicono che la raccolta differenziata supererà l'80 per cento.

Nello specifico, a Borgo San Lorenzo la raccolta differenziata nel 2019 ha fatto segnare un +30 per cento, circa rispetto al 2018, attestandosi a 77,46 per cento. Non solo: nel 2019 sono state raccolte 2.063 tonnellate di rifiuti indifferenziati, meno della metà rispetto al 2018 (5.453).

“I numeri – ha detto il sindaco Paolo Omoboni – confermano la validità della scelta importante che è stata fatta un anno fa dall’amministrazione di Borgo San Lorenzo e dagli altri Comuni. Aumenta la raccolta differenziata e i rifiuti indifferenziati per abitante si sono ridotti di un terzo rispetto al 2018. Sono certo che il sistema PAYT, adottato da Borgo San Lorenzo e Scarperia e San Piero, che permette di applicare sconti puntuali a coloro che fanno corretta raccolta, farà aumentare le percentuali della differenziata anche nei prossimi anni, un obiettivo che tra l’altro è uno dei primi pilastri della strategia rifiuti zero che ieri il Consiglio Comunale di Borgo San Lorenzo ha approvato all’unanimità”.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Politica