QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
BARBERINO DI MUGELLO
Oggi 16°30° 
Domani 16°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News mugello, Cronaca, Sport, Notizie Locali mugello
mercoledì 17 luglio 2019

Cronaca martedì 26 marzo 2019 ore 15:50

Autodromo, il Tar respinge il ricorso

Infondati o inammissibili i motivi del ricorso contro le autorizzazioni in deroga ai limiti massimi di emissioni sonore per l'anno 2018



SCARPERIA E SAN PIERO — Il Tar ha respinto il ricorso contro le autorizzazioni in deroga ai limiti massimi di emissioni sonore per l'anno 2018, rilasciate dal Comune di Scarperia e San Piero alla Mugello Circuit S.p.a.

Lo rende noto il Comune di Scarperia e San Piero che, secondo quanto riporta in una nota "Esce completamente vittorioso dal procedimento" promosso "Da un residente nelle adiacenze dell'Autodromo".

Tre gli atti di impugnazione presentati, in base ai quali l'autorizzazione rilasciata alla Mugello circuit spa "Sarebbe illegittima, non giustificata da idonee motivazionie pregiudicanti i diritti costituzionali alla salubrità dell'ambiente ed alla salute dei residenti nelle vicinanze dell'autodromo".

Il Tar, con la sentenza n. 418/2019,  scrive l'amministrazione "Ha respinto i primi due atti in quanto infondati, e dichiarato il terzo inammissibile". 

"In particolare - prosegue la nota dell'amministrazione- il Collegio ha ritenuto le autorizzazioni in questione come sufficientemente motivate, concesse nel rispetto dei principi di cui al D.P.R. n. 304/2001 e frutto di un ragionevole e compiuto bilanciamento di interessi contrapposti: quello all'esercizio dell'impianto sportivo e quello dei residenti".

Soddisfatto il sindaco Federico Ignesti, che si dice "Molto contento che il Tribunale abbia attestato la correttezza dell’operato del Comune".

"Per questa Amministrazione  - commenta Ignesti- l’Autodromo è un valore aggiunto per la Toscana, per Firenze e, soprattutto, per il Mugello, con notevoli ricadute economiche e occupazionali nonché importante volano per la promozione e lo sviluppo turistico ed economico del territorio. Questa sentenza ci mette tranquilli anche per le nuove autorizzazioni necessarie per la prosecuzione dell’attività dell’Autodromo e lo svolgimento delle prossime gare internazionali”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Politica

Attualità