QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
BARBERINO DI MUGELLO
Oggi 17°30° 
Domani 15°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News mugello, Cronaca, Sport, Notizie Locali mugello
domenica 15 settembre 2019

Lavoro martedì 09 luglio 2019 ore 16:15

Gramolati segretario generale di Spi Cgil

Alessio Gramolati (al centro)

L'assemblea generale del sindacato ha eletto Gramolati con il 97 per cento dei voti favorevoli. Prende il posto di Daniela Cappelli



FIRENZE — L’Assemblea generale dello Spi Cgil Toscana ha accolto la proposta del segretario nazionale Ivan Pedretti e ha eletto con il 97,6 per cento dei voti favorevoli Alessio Gramolati nuovo segretario generale.

Gramolati, una lunga storia all’interno della Cgil, dall’iscrizione al sindacato nel 1975 ai due mandati come segretario generale della Cgil Toscana, fino al 2015, prende il posto di Daniela Cappelli che nel marzo scorso è passata alla segreteria nazionale dello Spi Cgil.

“Porterò con me un bellissimo ricordo di questi anni, la consapevolezza che abbiamo fatto un buon lavoro e che questo lavoro sarà continuato. Auguri al nuovo segretario” ha dichiarato Cappelli salutando l’assemblea.

Presenti all'elezione di Gramolati anche il Stefano Landini della segreteria Spi Cgil Nazionale e la segretaria generale della Cgil Toscana Dalida Angelini.

Alessio Gramolati è nato nel 1958 a Rufina. Iscritto alla Cgil dal 1975, nel 1980 è entrato nel Comitato Centrale della Fiom. Nel 1987 è diventato funzionario a tempo pieno della Fiom fiorentina e nel 1992 venne eletto segretario generale.

Nel 2000 è diventato segretario generale della Camera del Lavoro Metropolitana di Firenze e nel 2006 è stato riconfermato in occasione del VI Congresso provinciale della Cgil Firenze.

Nel 2007 venne eletto segretario generale della Cgil Toscana, per due mandati, fino al 2015.

Successivamente Gramolati ha assunto l’incarico di responsabile del coordinamento politiche industriali dell’Ufficio Progetto Lavoro 4.0, sempre per la Cgil nazionale.

Gramolati ha curato e collaborato a numerosi libri fra cui “Il lavoro 4.0. La Quarta Rivoluzione industriale e le trasformazioni delle attività lavorative” insieme ad Alberto Cipriani e Giovanni Mari (ed. Firenze University Press, 2018) e “Contrattare l’innovazione digitale” insieme a Gaetano Sateriale (Ediesse, 2019).



Tag

'Chi non salta comunista è', i cori dei giovani della Lega a Pontida mentre parla Salvini

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Attualità