QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
BARBERINO DI MUGELLO
Oggi 9° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News mugello, Cronaca, Sport, Notizie Locali mugello
martedì 16 gennaio 2018

Cultura venerdì 08 dicembre 2017 ore 15:41

Natale rosso Ferrari per i 70 anni del Cavallino

Al via la mostra della Fondazione Scienza e Tecnica che celebra la Ferrari. Nardella: "Aggiungiamo la parola Firenze al nome del circuito del Mugello"



FIRENZE — Fra vetture storiche che saranno per sempre il sogno segreto della maggior parte degli italiani, modellini in scala e strumenti scientifici, è stata inauguara la mostra promossa dalla Fondazione Scienza e Tecnica per celebrare i 70 anni della Ferrari, la celeberrima casa di Maranello.

"La Fondazione Scienza ha deciso di rendere omaggio ad una storia italiana diventata leggenda, ad un marchio diventato emblema nel mondo del Made in Italy - si legge in una nota della Fondazione - È nato così “Natale Rosso Ferrari”, il ricco programma di iniziative organizzate dalla Fondazione nel suo museo, in collaborazione con l’Automobil Club Firenze.

L'esposizione propone tre modelli che hanno fatto la storia del Cavallino rampante, la Ferrari 212, la Ferrari F40 e la Ferrari 208 GTS e la vettura creata in occasione il settantesimo anniversario, la 488 Spyder 70th.

Nel cortile, insieme alla Compagnia di Babbo Natale, sono state ammirate Ferrari storiche e Ferrari in produzione, mentre all’interno del Museo è stata allestita l’esposizione di una collezione di 150 modellini 1:24, di proprietà di Simone Scenarelli, accompagnata da oggetti della collezione della Fondazione e altri documenti del Museo Clamente Biondetti.

“La filosofia della Fondazione” ha sottolineato il Presidente Donatella Lippi durante l’inaugurazione avvenuta oggi “è promuovere e diffondere l’importanza della cultura scientifica, tecnologica e artistica come valore aggiunto e occasione di crescita personale. In questo senso la Ferrari rappresenta una perfetta unione di scienza, tecnologia ed arte ed i suoi settanta anni, i successi ottenuti, la riconoscibilità e l’apprezzamento universale di questo marchio tutto italiano, evidenziano la bontà del cammino fatto e delle scelte effettuate. Firenze e la Toscana, lo testimonia il Museo della Fondazione, hanno parimenti svolto un grande ruolo proprio nel settore della ricerca tecnico scientifica applicata e ci è sembrato, dunque, naturale, pensare ad un evento come quello che abbiamo organizzato”.

"È un evento straordinario - ha detto il sindaco di Firenze Dario Nardella - perché accende i riflettori sulla Fondazione Scienza e Tecnica, di cui il Comune di Firenze è socio, e che ha una collezione straordinaria di oggetti. Inoltre stiamo lavorando da molto tempo insieme al sindaco di Scarperia e San Piero a Sieve Federico Ignesti all'idea di legare il territorio del Mugello a quello fiorentino e per questo vorremmo proporre di aggiungere alla dicitura 'Autodromo internazionale del Mugello' la parola Firenze'".

"Ferrari e Firenze sono due brand straordinari - ha aggiunto Nardella - non tutti sanno che questa pista, fra le più belle del mondo, è vicinissima alla città più bella del mondo. Inoltre ritengo prioritario che la Regioni lavori al collegamento infrastrutturale fra il circuito di proprietà della Ferrari e Firenze dove convergono aeroporto, alta velocità e tutti i sistemi di trasporto".

La mostra sarà aperta fino al 6 gennaio 2018.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca