QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
BARBERINO DI MUGELLO
Oggi 12° 
Domani 16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News mugello, Cronaca, Sport, Notizie Locali mugello
martedì 28 marzo 2017

Attualità mercoledì 08 febbraio 2017 ore 16:29

Bando per la gestione della piscina comunale

La scadenza per presentare le domande è il 25 febbraio, il contributo annuale del Comune per il gestore è di 15mila euro

FIRENZUOLA — Sul sito internet del Comune di Firenzuola è stato pubblicato il bando per l'affidamento in concessione del servizio di gestione della piscina Comunale e relativi accessori. 

Alla fine del 2014 era stata deliberata la risoluzione anticipata della convenzione con il vecchio gestore, stipulata nel 2009, che prevedeva tra l'altro un contributo comunale di quindicimila euro l'anno per la gestione dell'impianto, decisione maturata non solo per gli scadenti risultati gestionali, dal punto di vista dei servizi ai nostri cittadini, ma anche per le mutate condizioni economiche dovute al venir meno delle entrate derivanti dalla discarica il Pago ed ai mancati trasferimenti statali, che ci avevano obbligato a tagliare tutte le spese non strettamente indispensabili, tra le quali il contributo per la gestione della piscina. 

Quella scelta obbligata, che aveva pertanto portato alla decisione di sospendere l'attività per l'anno 2015, fu per fortuna superata grazie alla disponibilità del Tennis Club di Firenzuola, all'impegno dei suoi soci e di tanti altri semplici cittadini, ai quali vogliamo nuovamente porgere il nostro ringraziamento, che consentì di rimettere in esercizio l'impianto, con grande apprezzamento di tutti i cittadini e turisti che usufruirono del servizio, accordo replicato anche nella stagione 2016, a seguito della proroga concordata. 

Adesso è stato deliberato di pubblicare il bando per la gestione della piscina e locali annessi come il bar e la palestra ed è rivolto alle associazioni sportive dilettantistiche ed enti di promozione sportiva, per la durata di anni 6, prorogabile previo accordo tra le parti; nel capitolato allegato al bando sono indicati tutti i vincoli riguardo ad orari minimi di apertura e tariffe massime da applicare all'utenza, mentre non è previsto nessun contributo economico da parte del Comune per la gestione. 

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca