QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
BARBERINO DI MUGELLO
Oggi 23° 
Domani 20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News mugello, Cronaca, Sport, Notizie Locali mugello
mercoledì 20 settembre 2017

Attualità martedì 08 agosto 2017 ore 15:49

Il cencio per il Palio consegnato a Scarperia

In vista del Palio del Cerro in programma il 2 settembre consegnati i lavori di Cristina Falcini. Siglato un patto di pace dopo i dissidi del 1996

CERRETO GUIDI — Si è svolta sabato 5 agosto nella Sala Consiliare del Comune di Scarperia, la cerimonia ufficiale di consegna dei drappi per il Palio del Cerro in programma il prossimo 2 settembre. I drappi del Palio del Cerro sono realizzati ogni anno da un artista di una delle città aderenti alla FIGS (Federazione Italiana Giochi Storici). Stavolta la città in questione è Scarperia e l’artista è Cristina Falcini.

Per ricevere ufficialmente i “cenci” si è recata in Mugello una delegazione di Cerreto Guidi, composta dalla sindaca Simona Rossetti, dal presidente della Pro Loco Marco Iuliucci e dal vicepresidente della Pro Loco Daniele Calugi. Sono stati accolti dall’assessore alla cultura del Comune di Scarperia Marco Casati, dal presidente della Pro Loco di Scarperia Franco Bellandi e dal responsabile della Lega Rioni Antonio Della Rocca.

Nel corso della cerimonia di Scarperia è stato anche siglato un Contratto di pace tra le comunità di Cerreto Guidi e Scarperia tra le quali nel 1996, durante dei giochi organizzati tra le due località con gare di andata e ritorno, erano intervenuti alcuni contrasti.

Piccole dispute legate all’agonismo dei giochi, ma che per l’occasione si è pensato di sanare in via definitiva e ufficiale con il “Contratto di Pace”, in uso a Firenze nel 1342 sotto il regime di Gualtieri di Brienne, duca d'Arene, "signore completo della città di Firenze e delle sue giurisdizioni", al tempo di Papa Clemente VI.

Il documento è stato tradotto e adattato dallo storico fiorentino Luciano Artusi, già premiato dalle due Amministrazioni Comunali con la Cittadinanza onoraria di Scarperia e con il “Cerrino d’oro” di Cerreto Guidi.

Il “contratto”, che sancisce “Pace e Concordia” tra le comunità di Scarperia e di Cerreto Guidi, è stato firmato dal sindaco di Cerreto Guidi Simona Rossetti, dall’Assessore alla Cultura di Scarperia Marco Casati, dai Presidenti delle due Pro Loco, Marco Iuliucci e Franco Bellandi, dal Responsabile della Lega Rioni Antonio Della Rocca, al cospetto del Presidente della FIGS Giuseppe Barolo e della Presidente dell’ ATRS (Associazione Toscana Rievocazioni Storiche), nonchè consigliere Regionale, Fiammetta Capirossi.

La sottoscrizione dell’accordo verrà replicata a Cerreto Guidi giovedì 31 agosto 2017 in occasione della Benedizione dei Cenci, alla presenza dei sindaci di Scarperia e Cerreto Guidi, quando saranno anche svelati ufficialmente i drappi disegnati da Cristina Falcini.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità