QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
BARBERINO DI MUGELLO
Oggi 12° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News mugello, Cronaca, Sport, Notizie Locali mugello
lunedì 11 dicembre 2017

Lavoro mercoledì 23 settembre 2015 ore 14:18

Despar raggiunto l'accordo, Barberino resta fuori

E' stato raggiunto un accordo per la riapertura di 15 punti vendita ex Despar di cui 4 nella provincia di Firenze: Pontassieve, Vicchio, Dicomano, Incisa

BARBERINO — "E' stata una trattativa sofferta, - sottolinea la Filcams-Cgil -  che ci vede soddisfatti per la soluzione trovata per molti lavoratori, ma che purtroppo lascia aperto il problema per i punti vendita di Barberino del Mugello e Scandicci che non rientravano nel bando di gara."

I sindacati hanno ottenuto che la nuova azienda assuma da subito almeno il 60% del personale attualmente in cassa integrazione e un'importante diritto di precedenza sulle assunzioni future per quel personale che non sarà reimpiegato nell'immediato.

“Esprimiamo soddisfazione per un risultato seppur parzialmente positivo della vicenda che aveva visto finire l'azienda in una procedura concorsuale.

Non ci dobbiamo fermare qui e dovremo continuare a ricercare soluzioni anche per i punti vendita di Barberino e Scandicci a partire da una pressione sull'azienda e un coinvolgimento delle amministrazioni comunali che possono svolgere un ruolo fondamentale in queste vicende”.

Tra Scandicci e Barberino restano fuori 18 lavoratrici/lavoratori .

Le lavoratrici ed i lavoratori di Scandicci e Barberino il giorno 24 Settembre effettueranno un presidio davanti alla ex Despar di Scandicci Via Monti.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cultura