QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
BARBERINO DI MUGELLO
Oggi 18°22° 
Domani 17°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News mugello, Cronaca, Sport, Notizie Locali mugello
lunedì 18 giugno 2018

Attualità martedì 23 maggio 2017 ore 11:11

Tre giorni da record per Vivilosport

La manifestazione, solo sfiorata dal maltempo nelle giornate di venerdì e sabato, ha sfondato tutti i record di presenze oltre che di attività svolte



BORGO SAN LORENZO — Una tre giorni eccezionale quella di Vivilosport Mugello 2017, una edizione che ha visto una partecipazione variegata a livello di età che ha esaltato il gusto di fare sport. Una partecipazione per altro molto attiva visti i numeri degli spazi delle singole società sportive, quasi 130. Una edizione all’insegna dei bambini che sono stati i veri protagonisti, a partire dall’inaugurazione del venerdì, alla presenza del presidente del Consiglio Regionale, Eugenio Giani, di Giancarlo Antognoni e delle rappresentanti delle campionesse d’Italia di calcio della Fiorentina Women’s. 

E poi di Bimbinbici/Bicincittà, che sabato mattina hanno dato vita ad una colorata carovana di centinaia di due ruote che hanno concluso la loro pedalata con l’inaugurazione del nuovo bike park. E poi con le tante prove, gare, dimostrazioni che li hanno visti protagonisti. Migliaia i visitatori che hanno affollato l’area della manifestazione.

La manifestazione, promossa dal Comune di Borgo San Lorenzo e la Vivilosport ASD con la direzione organizzativa della Periscopio Comunicazione, si è confermata una festa sempre più caleidoscopica, capace di attirare ogni fascia d’età dalle prime ore del mattino fino a notte fonda. Eccezionale la partecipazione soprattutto dei giovanissimi, grazie alla collaborazione sempre più stretta con la Direzione Didattica borghigiana.

Tra gli eventi più apprezzati e coinvolgenti da ricordare le due serate di incontri sul ring della Boxe Mugello che ha animato il piazzale centrale del Foro Boario e che ha visto la presenza anche di Francesco Damiani, gli spettacoli di pattinaggio e di ballo che hanno richiamato un numeroso pubblico così come le attività svolte nel bel campo sintetico allestito in Piazza del Mercato, le due piscine dei sub, il campo i motocross, e quello di calcio saponato gestito dai ragazzi della Pro Loco di Borgo San Lorenzo, accerchiato da un pubblico da stadio. Da sottolineare il successo e l’impegno degli spazi del Centro Piscine Mugello e della Palestra Gymnasium, in ogni momento attivi e coinvolgenti, così come la parete di arrampicata gestita da Alessio Cornamusini, letteralmente presa d’assalto. 

Da sottolineare l’infaticabile lavoro dalle società sportive impegnate nei tre giorni che per l’occasione hanno anche collaborato in spazi comuni, come ad esempio le arti marziali (Judo Club Budokwai, Lega Pakua e Intelligenza del Corpo) che hanno proposto su un unico tatami un programma di alto valore e di promozione delle proprie attività. Una edizione dunque estremamente completa e da ricordare che dimostra la vitalità della proposta di sport e tempo libero del territorio e che conferma Vivilosport come l’evento del genere più longevo e grande dell’intera regione.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cultura

Cronaca

Attualità